AGRICOLTURA IN VENETO :NORMATIVE- OBBLIGHI - FINANZIAMENTI - EVENTI - NEWS

USA QUESTA barra per trovare ciò che ti interessa

12 marzo 2014

Pan difesa integrata obbligatoria par A.7.2.3 dati meteorologici e fenologici

Uno degli aspetti più rilevanti che il decreto introduce è la difesa integrata obbligatoria per
TUTTE LE AZIENDE AGRICOLE. 

riteniamo opportuno fornire subito qualche chiarimento in merito a quali siano gli adempimenti ed i
comportamenti che le le aziende sono tenute a rispettare.
cosa è la difesa integrata?

Fa parte del Piano d'azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, e consiste in un insieme di pratiche agricole, che con l'utilizzo di sistemi biologici,biotecnologici,agronomici e chimici, mantiene sotto controllo i parassiti delle piante .

A che scopo ?
Gli obiettivi che si intendono perseguire con l'attuazione del metodo di produzione integrata sono:
  • il miglioramento della sicurezza igienico-sanitaria e della qualità delle produzioni
  • la tutela dell'ambiente
  • l'innalzamento del livello di sicurezza e della professionalità degli operatori.
Quali sono le pratiche da attuare?
Sono:
  • Lotta a calendario. E' stato il primo sistema di difesa, applicato negli anni '60, e si basa sull'esecuzione dei trattamenti a intervalli determinati in relazione alle fasi fenologiche delle colture indipendentemente dalla presenza dei parassiti.
  • Lotta guidata. E' stato introdotto con questa metodologia il concetto di soglia di intervento o soglia economica, secondo il quale il trattamento viene effettuato solamente quando l'avversità raggiunge una pericolosità tale che le perdite del prodotto equivalgono al costo del trattamento.Per mezzo di bollettini di intervento fitosanitario e dei bollettini di difesa integrata, che illustreremo in seguito. 
  • Lotta biologica. Consiste nell'utilizzo di antagonisti naturali per il contenimento  delle popolazioni fitofaghe e al loro contenimento entro le soglie economiche di danno. La tecnica si basa sul prelievo e sul trasferimento sulle colture infestate di organismi naturali, risultati interessanti si sono ottenuti soprattutto in ambiente protetto.
  • Produzione biologica. Per agricoltura biologica si intende un metodo di produzione che esclude l'uso di sostanze chimiche di sintesi, valorizzando le risorse naturali e l'ambiente. Con il primo gennaio 2009 è entrato in vigore il Regolamento CE 834/2007 che introduce nuovi disciplinari per i settori di produzione non ancora normati a livello comunitario, come la trasformazione enologica e l'acquacoltura. L'agricoltura biologica è sottoposta a specifici controlli, secondo regole omogenee da parte di Organismi di Controllo appositamente autorizzati dagli stati Membri.
lotta guidata:
Il paragrafo A.7.2.3 del PAN prevede che gli utilizzatori professionali e le aziende agricole per poter effettuare correttamente la lotta integrata, devono
conoscere, disporre direttamente o avere accesso a:

• dati meteorologici dettagliati per il territorio di interesse, acquisibili anche attraverso collegamento
in rete;
• dati fenologici e fitosanitari forniti da una rete di monitoraggio e, ove disponibili, dai sistemi di
previsione e avvertimento;
• bollettini territoriali di difesa integrata per le principali colture;
• materiale informativo e/o manuali per l'applicazione della difesa integrata, predisposti e divulgati
anche per via informatica dalle autorità competenti.

Quindi per aiutare i nostri soci vi proponiamo i link relativi  (che per praticità metteremo anche nella nostra home page)
Per quanto concerne il materiale informativo
vi riportiamo direttamente dal portale PIAVE della regione
La Regione del Veneto ha predisposto i Disciplinari di produzione integrata  per le diverse colture, che rappresentano l'insieme delle norme tecniche  per ciascuna coltura o gruppo di colture che devono essere applicate e rispettate dagli agricoltori che intendono partecipare a questo sistema di produzione).
Riferimenti:Regione del Veneto
Unità Periferica Servizi FitosanitariViale dell'Agricoltura, 1/a - Loc. Bovolino 37060 Buttapietra (VR)
Tel. 045 8676919 • Fax 045 8676937


Mappa delle sedi provinciali degli Uffici Ispezioni e Controlli Fitosanitari del Veneto

Elenco degli UfficiLaboratori che effettuano analisi e diagnosi per accertare l'eventuale presenza di organismi nocivi per le piante.


"Di confagricolturamirano"
Print Friendly and PDF

articoli